"Lʼespressione musicale al pianoforte: come comunicare il senso della musica attraverso la tastiera"

Teotronico Palermo Politeama 23

Da diversi anni il pianista e musicologo Roberto Prosseda tiene lezioni-concerto per dare al pubblico elementi critici per una più completa ed efficace comprensione della musica classica. Le sue "Lezioni di Musica", sia dal vivo al Parco della Musica di Roma, sia su Radiotre, sono state molto apprezzate dal pubblico e sono scaricabili in podcast sul sito di Radiotre:

"Il pianoforte e l'espressione musicale - come comunicare il senso della musica attraverso la tastiera".

parte 1:
parte 2:

La presenza del robot TeoTronico aggiunge vivacità e ironia alla conduzione. Il robot dialoga con Roberto Prosseda, contraddicendolo e argomentando in modo coerente e spiazzante le sue affermazioni. Ne deriva un dibattito estetico e quasi filosofico, che può interessare sia gli ascoltatori esperti, sia coloro, come la gran parte degli studenti delle scuole elementari e medi, che non hanno conoscenza del linguaggio musicale.

Unʼoccasione per fornire al pubblico preziosi strumenti di comprensione della musica per un ascolto più consapevole, partecipato e vissuto.

Scaletta:

  1. Agogica: il rubato, la direzione, i punti culminanti, la caratterizzazione emotiva degli intervalli e delle armonie.
  2. Dinamica e articolazione: il legato, la prospettiva e la profondità di campo, crescendo e diminuendo, pianissimo, forte e fortissimo.
  3. Il Timbro al pianoforte: diversi attacchi e rilasci del tasto, suonare "in su" e "in giù, imitazione di altri strumenti, il pedale di risonanza, i suoni armonici.
  4. Gestualità e illusioni percettive: per simulare crescendo immaginari, per "suonare" le pause e le voci inaudibili.